Alla parata nazionale degli sbandieratori presente anche la città di Lucera

17

La XXXVIII Parata nazionale della Bandiera quest’anno si svolgerà in Toscana, a Chianciano Terme, in provincia di Siena, da venerdì 13 a sabato 14 settembre e poi a Montepulciano nella giornata di domenica 15 settembre.

Si tratta del Campionato italiano sbandieratori e musici della LIS (Lega italiana sbandieratori), in cui le compagnie affiliate gareggiano in varie specialità per conquistare il titolo di Migliore compagnia d’Italia.

Sono attesi circa 450 atleti, tra sbandieratori e musici, provenienti da diverse regioni della Penisola, appartenenti a 14 compagnie. Arriveranno dalla Basilicata (Associazione culturale e ricreativa San Vito Martire di Avigliano), dal Lazio (Gruppo Sbandieratori e Musici Nobile Contrada Trinità di Soriano nel Cimino e Sbandieratrici e Gruppo Storico Musicale Città di Viterbo), dalla Lombardia (Sbandieratori e Musici Città di Legnano), dal Piemonte (“Gli Alfieri” Sbandieratori e Musici di Costigliole d’Asti), dalla Puglia (A.S.D Sbandieratori e Musici Città di Lucera), dalla Toscana (Alfieri e Musici della Val Marina di Calenzano, Gruppo Sbandieratori e Musici di Gallicano e Sbandieratori e Musici Città di Lucca – Contrada Sant’Anna in Piaggia) e dall’Umbria (Associazione culturale storica sportiva Sbandieratori Città di Amelia, Sbandieratori e Musici Città della Pieve, Sbandieratori e Musici città di Foligno, Gruppo Storico Sbandieratori e Musici Città di Montefalco e Sbandieratori e Musici dei Quartieri di Orvieto).

La manifestazione sportiva di maggiore rilievo della Lega gode del patrocinio dei Comuni di Chianciano Terme e di Montepulciano.

Già nel 2016, infatti, Chianciano ospitò sia il Campionato maggiore che l’Under 18 e quest’anno, proprio alla città termale è collegato il visual che mostra un sovrapporsi di gocce e lo slogan della manifestazione sportiva: “Ognuno di noi è una differenza. Ognuno di noi è un’unicità. Sii la goccia che riempie il mare”, che è legato al concetto dell’acqua e delle terme, nonché  dell’unicità di ciascuno.

Soddisfatta della rinnovata collaborazione con il comune di Chianciano e della nuova con quello di Montepulciano si dichiara Katia Astesano, presidente della Commissione manifestazione ed eventi della LIS, “che dà prestigio e lustro a questa Parata”.

“Siamo alla 38esima edizione della Parata nazionale della Bandiera – dichiara Marco Gastoldi, presidente della Lega italiana sbandieratori – una realtà ormai storica, consolidato appuntamento nell’ambito delle manifestazioni nazionali organizzate dalla LIS, quest’anno, come già fu nell’anno 2016, gestita ed organizzata direttamente dall’Esecutivo della Lega, sempre nell’ospitale comune di Chianciano Terme. L’obbiettivo della Parata – ricorda – è non solo quello di regalare al pubblico uno spettacolo culturale e folkloristico di alta qualità, ma soprattutto di offrire a tutti gli atleti l’emozione di una sana ed amichevole competizione attraverso la bandiera, il tamburo e la chiarina”.

Le specialità in cui si misureranno gli atleti nel corso della tre giorni sono cinque: singolo tradizionale, coppia tradizionale, piccola squadra, grande squadra e assolo musici, gara, quest’ultima, unica nel suo genere in tutto il territorio nazionale in cui ogni compagnia presenta con un massimo di dieci musici (tra timpani e fiati) un brano inedito accompagnato dalla componente coreografica. I risultati ottenuti nelle varie specialità concorreranno in combinata ad assegnare il titolo di Campione d’Italia.

PROGRAMMA GARE

Venerdì 13 settembre, alle 14.30, la Parata comincerà con la cerimonia d’apertura, seguita alle 16 dalla prima gara, quella di “Singolo tradizionale” nei Giardini comunali di Chianciano Terme. Dopo la pausa per la cena, alle 21, è prevista la “Piccola squadra” al Palamontepaschi delle Terme di Chianciano spa.

Sabato 14 settembre si ripartirà alle 9 del mattino con la gara di “Coppia tradizionale”, seguita da quella della “Grande squadra” alle 14.30, sempre al Palamontepaschi. Alle 22.30 momento di Festa per tutti al Parco AcquaSanta.

Domenica 15 settembre ci si sposterà a Montepulciano per la gara di “Assolo musici”, che avrà inizio alle 9, mentre alle 11.30 si potrà assistere alla Cerimonia dei passaggi di grado dei Maestri di bandiera e degli Istruttori musici. La kermesse sportiva si chiuderà alle 13.30 con la premiazione e alla proclamazione della compagnia Campione d’Italia 2019.

Le tre giornate, scandite da competizioni ed emozioni intense, sono aperte al pubblico che potrà seguirle liberamente.

ELENCO DELLE COMPAGNIE PARTECIPANTI

Ass. Cult. Stor. Sport. Sbandieratori Città di Amelia

Ass.ne Culturale e Ricreativa S.Vito Martire di Avigliano

Alfieri e Musici della Val Marina di Calenzano

Sbandieratori e Musici Città della Pieve

“Gli Alfieri” Sbandieratori e Musici di Costigliole d’Asti

Sbandieratori e Musici città di Foligno

Gruppo Sbandieratori e Musici di Gallicano

Sbandieratori e Musici Città di Legnano

Sbandieratori e Musici Città di Lucca- Contrada Sant’Anna in Piaggia

A.S.D Sbandieratori e Musici Città di Lucera

Gruppo Storico Sbandieratori e Musici Città di Montefalco

Sbandieratori e Musici dei Quartieri di Orvieto

Gruppo Sbandieratori e Musici Nobile Contrada Trinità di Soriano nel Cimino

Sbandieratrici e Gruppo Storico Musicale Città di Viterbo