Sospesa temporaneamente licenza ad una cicchetteria del centro storico

155

Nella giornata del 10 dicembre u.s., gli Agenti della Polizia di Stato della Divisione Amministrativa della Questura di Foggia hanno notificato il provvedimento emesso dal Questore, ex art 100 TULPS, di SOSPENSIONE per gg.3 dell’autorizzazione rilasciata dal Comune di Foggia, per la somministrazione di alimenti e bevande, all’interno di un esercizio pubblico.

Il provvedimento è stato emesso in seguito all’accertamento,  da parte del personale  del Comando Vigili Urbani di Foggia, nel corso dei servizi  di prevenzione e controllo del territorio nel Centro Storico, predisposti dal Questore e congiunti alle altre Forze di Polizia per contrastare ogni forma di illegalità, tra cui è previsto anche il contrasto al fenomeno di vendita alcool ai minori.

Il titolare dell’esercizio, una nota “cicchetteria” del centro storico, in violazione all’art. 689 del C.P. veniva sorpreso all’atto di somministrare bevande alcooliche a due ragazze minorenni, una delle quali addirittura di età inferiore a  quindici anni.

L’attività di contrasto alla vendita di alcool ai minori proseguirà anche nei prossimi giorni al fine di garantire il corretto esercizio delle attività presenti nel territorio, soprattutto  durante le festività di fine anno.