Nella notte di San Silvestro tre attentati ad attività commerciali in Capitanata

341

Tre attentati ad attività commerciali del Foggiano la notte di San Silvestro: due incendi dolosi in altrettanti bar di Foggia e una bomba, che ha devastato il centro estetico Malisy di Apricena.

Il bar Veronik alla periferia di Foggia è stato colpito dopo le 23: forzata una porta posteriore, è stato appiccato un incendio che ha anche provocato un’esplosione, che ha divelto la saracinesca. Distrutte le telecamere interne al bar, i Carabinieri acquisiranno le immagini della zona.

Dopo la mezzanotte, è toccato al New Generation Café in via Alessandro Volta, a pochi passi dal centro e la polizia ha acquisito le immagini dell’area. Entrambi i titolari hanno detto di non aver mai ricevuto minacce o estorsioni.

Ad Apricena, poco prima delle 23, fa sapere il sindaco Antonio Potenza dal profilo Fb del Comune, si è udito un boato: “pensavamo fosse un petardo”, dirà poi all’Ansa. L’esplosione ha danneggiato ingresso, arredi e attrezzature. I Carabinieri qui hanno acquisito immagini sia del locale che della zona. (ANSA)