Furto in abitazione, arrestata una donna 37enne

132

Nella giornata di ieri, nel pomeriggio, Agenti dell’Ufficio Volanti della Questura di Foggia e del Reparto Prevenzione Crimine di Bari hanno tratto in arresto una donna foggiana di 37 anni, per il reato di furto in abitazione e denunciata per il reato di porto abusivo di arma impropria.

Su segnalazione della sala operativa gli Agenti intervenivano presso un’abitazione nella zona San Michele, in quanto una donna era stata sorpresa dal cognato, mentre entrava nel proprio appartamento dopo aver sottratto soldi e altri oggetti.

La donna fermata, veniva controllata dagli Agenti e trovata in possesso di un coltello a serramanico che veniva sequestrato; la stessa ammetteva di aver sottratto le chiavi dell’abitazione del cognato a casa di sua madre e durante l’assenza aveva approfittato per asportare 120 euro in contanti e degli orecchini in oro.

Tutto ciò accadeva in quanto lei si trovava in stato di astinenza da stupefacenti e aveva bisogno di procurarsi della cocaina, cosa che riusciva a fare con il contante.

Poiché non era riuscita a vendere gli orecchini, la stessa tornava presso l’abitazione del cognato, ove veniva fermata dal predetto che nel frattempo era rientrato a casa.

La donna con piccoli precedenti di polizia, dopo le formalità di rito veniva condotta in stato di arresto presso la locale Casa Circondariale a disposizione della Procura della Repubblica di Foggia.