Giovani studenti comunitari rubano segnali stradali

150

A seguito di una segnalazione pervenuta al Comando della Polizia Locale di Foggia, veniva accertata l’asportazione di un segnale stradale in via Podgora.

Dopo accurata attività info-investigativa posta in essere dalla Squadra Anti Degrado (SAD) congiuntamente a personale del “Nucleo Informatori” con l’ausilio delle immagini della video-sorveglianza, gli operatori in ragione della capillare conoscenza del territorio individuavano quali potenziali autori della condotta illecita un gruppo di giovani risultati, successivamente, studenti universitari di nazionalità comunitaria ai quali appariva attribuibile il furto di ulteriori due segnali mobili asserviti ad un cantiere stradale.

L’indagine espletata conduceva al rinvenimento, nella giornata del 19 dicembre 2019, della segnaletica in questione in un appartamento del Quartiere Ferrovia abitato da alcuni degli studenti ed utilizzata come “elemento d’arredo”.

La refurtiva veniva recuperata e sottoposta a sequestro ed uno degli studenti, un ragazzo di nazionalità comunitaria di 22 anni, veniva identificato e deferito all’Autorità Giudiziaria con l’ipotesi di reato di ricettazione, mentre altri due ragazzi di medesima nazionalità, ospiti del primo, anch’essi individuati come autori della condotta illecita, non risultavano più presenti sul territorio nazionale.