Irrogati 8 avvisi orali dalla Questura, colpiti malavitosi di Foggia, Cerignola e Lucera

121

La Questura di Foggia ha emesso 8 avvisi orali, di cui uno aggravato, a carico di altrettanti soggetti ritenuti socialmente pericolosi. Le persone colpite da tale misura di prevenzione personale si sono rese responsabili di fatti delittuosi e sono ritenute proclivi a vivere dei proventi derivanti da tali attività.

Tra i destinatari di tali provvedimenti figurano cinque Cerignolani tratti in arresto per ricettazione di veicoli rubati o per spaccio di sostanze stupefacenti, un diciannovenne di Lucera resosi responsabile di lesioni personali gravi e due Foggiani accusati di rapina aggravata e di detenzione di materiale esplosivo.

A costoro è stato imposto di non accompagnarsi con altri pregiudicati e di tenere una condotta conforme alla legge. In caso di inosservanza alle prescrizioni potranno essere sottoposti alla misura di prevenzione personale più grave della sorveglianza speciale.

In un caso, quello concernente un ventottenne di Foggia, l’avviso orale è stato comminato nella forma aggravata per cui a quest’ultimo è stato imposto anche il divieto di possedere o utilizzare armi, incluse quelle giocattolo, giubbotti antiproiettile, spray urticanti, prodotti pirotecnici, sostanze infiammabili nonché apparati radiotrasmittenti e programmi informatici di captazione di conversazioni e messaggi.