Controlli ai giardini pubblici, due diciannovenni denunziati per spaccio di stupefacenti

100

Personale del Reparto Prevenzione Crimine di Bari domenica pomeriggio, intorno alle ore 16,30, nel pattugliare i giardini pubblici siti in via Benedetto Croce, si avvedevano dell’incontro di una giovane coppia, un ragazzo ed una ragazza, con altri due ragazzi. Dopo una breve discussione, questi ultimi, con fare circospetto, cedevano velocemente qualcosa ai primi due per poi allontanarsi velocemente. 

I poliziotti intervenivano prontamente mettendosi all’inseguimento dei due fuggitivi che venivano bloccati ed identificati in due giovani incensurati diciannovenni, entrambi residenti a Foggia.

Nel frattempo altri Agenti raggiungevano l’altra giovane coppia, procedendo alla identificazione del ragazzo e della ragazza, risultati entrambi minorenni. Al momento del controllo il ragazzo ha consegnato spontaneamente agli operatori una confezione di marijuana contenuta in una bustina di cellophane trasparente che gli era stata consegnata poco prima e che aveva acquistato per farne uso personale.

Al termine delle attività, la sostanza stupefacente è stata sequestrata e la giovane coppia dei minorenni è stata affidata ai rispettivi genitori. Per loro seguirà una segnalazione in Prefettura che, entro il termine di quaranta giorni, provvederà a convocarli per valutare, a seguito di colloquio, le sanzioni amministrative da irrogare e la loro durata nonché, eventualmente, per formulare l’invito a seguire un programma terapeutico e socio-riabilitativo.

Per i due diciannovenni è scattata una denunzia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Foggia per illecita cessione di sostanze stupefacenti.