Venerdì 14 febbraio al Centro Baobab di Foggia la presentazione delle poesie di Vittoria Di Candia

65

Parole semplici e ricche come conchiglie che hanno dentro il mare, che ti fanno ritrovare e incontrare storie. Venerdì 14 febbraio, presso il Centro Interculturale “Baobab-Sotto la stessa Ombra” di Foggia (90/F-N), alle ore 18.00, si svolgerà la presentazione del libro di poesie di Vittoria Di Candia “Non si può chiudere in un cassetto il mare” (edizioni fogliodivia).

L’incontro è il primo della rassegna “Raccontami parole”, appuntamenti culturali ed interculturali organizzati nell’ambito del progetto di animazione territoriale dall’Associazione Emmaus ed edizioni fogliodivia, che vede insieme Il Centro Interculturale “Baobab-sotto la stessa ombra”, la Fondazione Siniscalco Ceci-Emmaus e l’associazione Fratelli della Stazione. Oltre all’autrice sarà presente anche Domenico Lamarca, cantautore ed operatore sociale, che suonerà e canterà canzoni ispirate al libro di poesia.

Quelli di Vittoria Di Candia sono testi come lievi barche in mezzo al mare, impossibili da conservare o tenere immobili. Poesie che trasportano le persone, la natura, le passioni, l’amore. La speranza, i diritti di chi lotta, i sogni, il passato. L’autrice ci porta con leggerezza nel suo mondo, ci permette di sedere al suo fianco per guardare ogni attimo che scorre dalla sua angolazione, dal suo sguardo incantato.

E’ un viaggio che non si può chiudere in un cassetto. Che va affrontato con la lentezza di un sospiro.

Una parte del ricavato delle vendite sarà destinato alle attività dell’Associazione “Note a Margine” di Foggia che attraverso il Centro di Musicoterapia Orchestrale favorisce l’inclusione e la formazione musicale di persone con disabilità. Il libro contiene le illustrazioni di Viola Gesmundo.