Interviene la polizia per un incendio in un box

140

Nella giornata di ieri, Agenti del Reparto Volanti della Questura di Foggia, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, verso le 17:30 in  Via Napoli, intervenivano su richiesta della locale sala operativa, per ausilio ai Vigili del Fuoco che stavano spegnendo un incendio divampato in un box.

Sul posto gli Agenti identificavano il proprietario della struttura adibita al fitto di diversi box, il quale riferiva che in seguito ad un giro di controllo notava uscire del fumo da uno dei box dati in fitto e che non avendo le chiavi per aprire, con l’uso di un carrello elevatore sfondava la porta del box. Con alcuni estintori cominciava a spegnare l’incendio che aveva preso piede in quanto nel box erano contenuti prodotti per la casa (rotoloni di carta, bicchieri di plastica, pacchi di tovaglioli ecc.).

Nella mattinata varie volte era andata via la corrente elettrica e probabilmente si erano verificati degli sbalzi di tensione. A causa delle fiamme anche i box contigui hanno subito dei danni. Sul posto interveniva personale della Polizia Scientifica per i rilievi del caso, mentre i vigili del fuoco non si esprimevano circa la natura dell’incendio che resta da accertare.