Sono 17 le persone in quarantena ad Ascoli Satriano per Coronavirus

149

In riferimento alle ordinanze sindacali emanate dal sindaco di Ascoli Satriano l’Asl di Foggia precisa la situazione attuale:

“Attualmente il servizio di Igiene e Sanità Pubblica (S.I.S.P.) della ASL Foggia sta ricostruendo la catena dei contatti avuti dal paziente di Soresina risultato positivo ai test per coronavirus che, dal 21 al 24 febbraio, è stato in visita da parenti ad Ascoli Satriano”.

“La positività del paziente di Soresina è stata ufficialmente comunicata ieri pomeriggio dall’Ospedale di Cremona al S.I.S.P. della ASL che si è immediatamente attivato.
Il Servizio, per ogni singola persona, man mano che si ricostruisce la catena del contagio, sta affiancando il sindaco e i medici di medicina generale nella emissione dell’ordinanza per l’isolamento fiduciario. Contemporaneamente, il Servizio è in contatto con le persone in isolamento per la sorveglianza attiva”.

“Nel disporre l’isolamento, il Servizio di Igiene e Sanità pubblica sta applicando quanto previsto dalle direttive ministeriali”.

Inoltre da domani, Domenica 1 marzo, il Vescovo della Diocesi ha disposto lo svuotamento di tutte le acquasantiere, la distribuzione della Comunione solo sulla mano e l’omissione dello scambio della pace.