San Severo – Apricena – San Marco in Lamis – Torremaggiore: diversi arresti, 27 posti di blocco, 477 persone e 221 veicoli controllati!

277

Serrati controlli nella macro area di San Severo. Le attività sono effettuate con lavoro sinergico tra Agenti delle Volanti ed Agenti  in borghese della  Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di San Severo e pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine.

Nel complesso, nell’ultima settimana, sono state impiegate n. 16 pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine e n. 17 Volanti; sono stati effettuati 27 posti di controllo e sono stati identificati 477 soggetti, di cui 74 con precedenti di Polizia. Inoltre, sono stati controllati 221 veicoli e sono state elevate tre sanzioni per infrazioni al Codice della Strada. In aggiunta, sono state rinvenute due autovetture e sono stati effettuati 3 sequestri amministrativi. Non sono mancati i controlli presso gli esercizi pubblici ed i controlli agli arrestati domiciliari nel numero di 63. Infine, le persone perquisite sono state 7. I controlli che hanno riguardato anche i Comuni limitrofi di Apricena, San Marco in Lamis e Torremaggiore sono stato estesi anche alle aree rurali per scoraggiare i furti di prodotti agricoli.

Nel corso della settimana appena conclusa, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, diverse sono state le attività dei poliziotti del Commissariato di San Severo.  Due le persone tratte in arresto per detenzione ai fini di spaccio e diverse le segnalazioni amministrative per utilizzo di droga. 

Gli arrestati. Nel primo caso si tratta di un giovane trovato in possesso di 50 grammi di cocaina, occultata in un locale in uso allo stesso e pronta per essere commercializzata. Qualora la stessa fosse stata messa sul mercato, avrebbe fruttato diverse migliaia di euro.

Nella seconda operazione è stato arrestato un giovane classe 1998, a seguito di un classico controllo su strada, effettuato da una pattuglia in borghese del Commissariato. Agli agenti non è sfuggito l’atteggiamento sospetto del ragazzo che, alla loro vista, cercava di allontanarsi velocemente. Accompagnato in ufficio, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di diversi piccoli involucri contenenti un totale di circa 2,5 gr di cocaina, ed altrettanti incarti per un totale di circa 17 gr di eroina e 1 gr di hashish. La perquisizione, poi estesa all’abitazione, consentiva il rinvenimento di un bilancino di precisione. Tutto il materiale è stato sequestrato e posto a disposizione della Autorità Giudiziaria.