Parte l’iniziativa “Isolati non da soli”, sportello virtuale di assistenza e ascolto psicologico

138

“Isolati non da soli” è il progetto ideato dal Comune di Foggia destinato a cittadini fragili, soli o ammalati in condizione di isolamento domiciliare ed ai familiari del personale sanitario impegnato nell’emergenza COVID-19. 

«Il distanziamento sociale richiesto dal Governo nazionale per limitare i rischi di contagio da Coronavirus può rendere difficile la vita di alcuni cittadini che vivono situazioni di marginalità o fragilità – dichiara il sindaco di Foggia, Franco Landella -. Per questo motivo ho chiesto agli uffici dei Servizi Sociali di progettare uno sportello virtuale, a disposizione da lunedì prossimo 30 marzo, che prevede supporto psicologico a distanza». 

Sarà possibile usufruire gratuitamente del servizio chiamando al numero di telefono dedicato 0881.792810. Due psicologhe dell’Ambito Territoriale di Foggia qualificate ad affrontare situazioni di emergenza saranno a disposozione tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14, e martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 18.30. Le richieste di supporto possono essere inviate anche via mail all’indirizzo: sociocomunicazione@comune.foggia.it 

«Obiettivo dell’iniziativa è quello di sostenere emotivamente persone che formulano richiesta di aiuto legata all’incapacità di fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto – afferma l’assessore alle Politiche Sociali, Raffaella Vacca -, ed offrire uno spazio ed un tempo di elaborazione del vissuto emergenziale, far acquisire una migliore capacità di esprimere le proprie emozioni e supportare comportamenti adeguati alle prescrizioni governative».