Lucera, arrestato rapinatore su ordine di custodia cautelare

70

Nella mattinata del 2 maggio scorso, Agenti della  Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di  Lucera hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Foggia -Ufficio del G.I.P.- a carico di un giovane di 21 anni, residente a Lucera e  pluripregiudicato, in quanto ritenuto responsabile di una rapina consumata ai danni di una farmacia della cittadina federiciana.

I fatti risalgono allo scorso 18 marzo, allorquando in serata, travisato e arma in pugno irrompeva nell’esercizio in questione si faceva consegnare l’incasso pari a circa 600 euro, dileguandosi subito.

L’intervento tempestivo della Polizia e gli immediati accertamenti, coordinati e diretti dalla locale Procura, consistiti in un meticolosa acquisizione ed elaborazione delle immagini delle telecamere di sorveglianza ubicate nella farmacia e in alcuni esercizi commerciali, che insistono nella medesima zona, permettevano di ricostruire i momenti precedenti e successivi alla rapina.

Pertanto, piccoli frammenti di immagini indirizzavano gli investigatori, guidati dalla Procura di Foggia, ad approfondire le indagini nei confronti del soggetto individuato, tanto che  nel corso delle stesse venivano altresì rinvenuti alcuni capi di abbigliamento che egli aveva utilizzato per commettere la rapina.

Gli indizi raccolti portati immediatamente al vaglio della Procura della Repubblica di Foggia sono stati pienamente condivisi dalla stessa che ne ha disposto la misura della custodia in carcere per rapina e porto abusivo di un’arma.

Sono in corso da parte della squadra investigativa del Commissariato di P.S. di Lucera ulteriori approfondimenti al fine di individuare eventuali correi e il coinvolgimento del predetto in altri fatti delittuosi  della stessa specie.