Detenuto evaso dagli arresti domiciliari viene bloccato e denunciato

74

Un ventitreenne barese è stato denunciato per evasione dalla Polizia Ferroviaria di Foggia. L’uomo, non è passato inosservato agli agenti impegnati nei servizi volti al controllo dell’osservanza della misura di contenimento del contagio da Covid-19, mentre girovagava nell’atrio biglietteria della Stazione di Foggia.

All’atto del controllo il soggetto non forniva alcuna valida giustificazione in relazione alla sua presenza, riferendo di essere a Foggia per incontrare un amico.

Dagli accertamenti effettuati nella banca dati delle Forze di Polizia, è risultato a suo carico la misura degli arresti domiciliari, nella propria residenza.

Inoltre risultava da notificare allo stesso, gravato da numerosi precedenti penali contro il patrimonio e per rapina, un provvedimento della misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale della P.S., con obbligo di soggiorno per tre anni. L’uomo veniva anche sanzionato amministrativamente per la violazione delle misure anti COVID-19.