Il Liceo Poerio realizza un video a sostegno dell’Ospedale Riuniti di Foggia

81

Si può vivere il “confinamento” con un po’ di leggerezza e nel segno sella solidarietà.

La scuola non si ferma e alcuni studenti e docenti del Liceo Musicale “Carolina Poerio” di Foggia hanno infatti pensato di realizzare un video in cui la musica, la celebre Tritsch-Tratsch Polka di Strauss, lega i momenti che scandiscono la loro giornata durante la quarantena.

Immagini di lezioni ed esercitazioni, ma anche attività quotidiane che hanno condiviso nelle ultime settimane.

Lo scopo è invitare tutti a rimanere a casa anche nella “fase 2” e sostenere la raccolta fondi destinata all’Azienda ospedaliera universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia (Iban: IT82R0526279748T20990000671).

«Questo tempo che stiamo vivendo – spiega la dirigente scolastica Enza Maria Caldarella, che compare nel video – ci ha costretto improvvisamente a fermarci, a rimanere al chiuso nelle nostre case che alle volte ci sembrano delle prigioni dorate. Però questo tempo non ci impedisce di intraprendere un cammino interiore, introspettivo, che va all’essenza delle cose. Allora porgo il mio saluto prendendo a prestito le parole di un grande filosofo e santo, Agostino d’Ippona: “Non uscire fuori da te, rientra in te stesso: è nell’uomo interiore che abita la verità”. Con l’augurio che questo tempo possa segnare davvero l’inizio di una nuova era”».