Giuseppe Padovano è il nuovo comandante dei Carabinieri di Castelluccio dei Sauri

200

Dopo alcuni mesi di servizio nella Stazione Carabinieri di Castelluccio dei Sauri, arriva la conferma effettiva per il nuovo Comandante, è il Maresciallo Giuseppe Padovano.    

Si tratta di Giuseppe Pio Padovano, 50 anni, sposato, padre di due figlie.

Il Maresciallo, originario di Lucera,  assume il comando della stazione di Castelluccio dopo aver rivestito il suo ruolo di Comandante presso le stazioni di Volturino e Motta Montecorvino e l’incarico di addetto alla stazione di San Severo per tre anni.

Padovano, che ha svolto il suo ruolo nell’Arma in provincia di Foggia sin dal 2009, dopo diversi incarichi tra la Calabria e la Campania,  assume il Comando della Stazione CC di Castelluccio dei Sauri retto dal Brig. Pizza Vincenzo dopo il trasferimento del Mar. Raffaele Luigi  che ha operato a Castelluccio con impegno e abnegazione, svolgendo la sua attività con grande senso del dovere.

L’insediamento di Padovano, avvenuto nel dicembre scorso, è stato accolto con entusiasmo da tutta la comunità castelluccese e da tutta l’Amministrazione Comunale in particolare dal sindaco Antonio Del Priore:  “Al Maresciallo Padovano auguro a nome della comunità intera un ottimo lavoro nella massima collaborazione con le istituzioni a tutela del territorio che dobbiamo tutti difendere e salvaguardare. Il nostro amato paese sarà in grado di accogliere al meglio il nuovo comandante di stazione”.

Il Comandante  si dice soddisfatto del suo nuovo incarico: “Castelluccio dei Sauri è una comunità sana  che ci consentirà di operare in maniera ideale perché  il territorio è ben controllato”, dice il Comandante, “opereremo nel segno della continuità, con azioni di prevenzione e contrasto dei fenomeni delinquenziali. Svolgeremo soprattutto servizi quotidiani di pattugliamento  del territorio e vicinanza al cittadino, con una partecipazione attiva nei vari eventi che interessano tutta la comunità, compreso l’Ippodromo, luogo di grande interesse turistico e condivisione. Ci sono  le condizioni ideali per lavorare, è una realtà in controtendenza con gli altri centri della daunia dove la presenza del crimine è più marcata. Castelluccio ha una popolazione accogliente, operosa, autentica. Faremo sentire la nostra  vicinanza ai cittadini in uno spirito di cooperazione e dialogo”, proprio come questi mesi dove eravamo impegnati a combattere un nemico invisibile chiamato Covid-19. Così Padovano nel commentare il suo insediamento.

E chiude dicendo: ”Mi impegnerò a fare bene, sempre nell’interesse della comunità. Spero di entrare  nei cuori dei cittadini di Castelluccio.”

Al Maresciallo Giuseppe Pio Padovano i nostri  più sentiti auguri di buon lavoro!