Vivi Orsara, l’estate ‘covid-free’ di borgo e bosco

52

Da luglio, escursioni, visite guidate, degustazioni, laboratori, trekking e percorsi tra gli orti
Il bosco diventa teatro, tra gli alberi 6 spettacoli per riscoprire l’Inferno e il Paradiso di Dante.
“Siamo un paese Covid-free, eventi in completa sicurezza anche grazie alla Protezione Civile”

ORSARA DI PUGLIA (Fg) –L’estate di Orsara di Puglia sarà tutta da vivere all’aperto, con iniziative, trekking, laboratori e teatro tutti da vivere in spazi ampi, tra il borgo e il bosco, abbracciati dal paesaggio architettonicodelle piazze e quello naturale degli alberi, dei vivai e degli orti. Con “Vivi Orsara”, a partire da luglio, tutti i fine settimana potranno essere vissuti in completa sicurezza con i “weekend famiglia” e i “weekend trekking”: eventi ludico-didattici per bambini e famiglie, visite guidate, educational negli orti e nel bosco, percorsi naturalistici e laboratori alla scoperta della biodiversità.

Bisognerà prenotare la propria partecipazione, poiché gli eventi saranno organizzati per gruppi numericamente limitati, in modo da garantire il distanziamento di sicurezza anti-Covid19 e ogni utile presidio contro il rischio contagio. Oltre alle guide esperte, ci sarà il personale della Protezione Civile ad assicurare che tutto sia svolto secondo le regole del distanziamento e dei dispositivi di sanificazione e sicurezza.“Noi siamo pronti”, ha annunciato il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce. “A Orsara di Puglia non c’è alcun caso di contagio, è un paese totalmente “covid-free”, e siamo pronti ad accogliere chi vorrà venire a visitare il nostro borgo e i nostri boschi nella più completa sicurezza, per respirare aria buona, mangiare cibo sano e gustoso, e divertirci insieme”, ha aggiunto Tommaso Lecce. Gli eventi si terranno anche nell’ambito di “Orsara in Fiore”, manifestazione che quest’anno durerà un’intera settimana e porterà i visitatori non solo ad ammirare un paese totalmente fiorito, con un centro storico colorato da addobbi e arredi floreali, ma anche a scoprire l’orto-vivaio del Bosco Acquara (in collaborazione con Ortovolante), il bosco delle rarità e l’orto delle meraviglie di Peppe Zullo.Sempre in lugliosi terrà la “Settimana della Biodiversità”, anch’essa piena di eventi, laboratori, degustazioni e iniziative. Assoluta novità dell’estate 2020 sarà una rassegna teatrale tutta da vivere nel bosco, grazie agli attori di Argot Teatro, riscoprendo Dante in chiave totalmente innovativa attraverso 6 spettacoli.

“Le attività e i ristoranti hanno finalmente riaperto al pubblico”, ha spiegato il sindaco Tommaso Lecce, “ci sono alcuni primi segnali incoraggianti di un rinnovato interesse, daparte di tanti visitatori, per un borgo come il nostro, ricco di storia, di luoghi belli, affascinanti e spirituali come l’Abbazia e la Grotta dedicate a San Michele Arcangelo, un paese ricco anche di siti naturalistici e aree boschive dove poter passeggiare, fare trekking, portare la propria famiglia per vivere delle belle giornate all’aperto. Il nostro intento, con le iniziative di Vivi Orsara, è quello di promuovere tutti gli aspetti che hanno fatto guadagnare al nostro Comune dei riconoscimenti importanti come la Bandiera Arancione del Touring Club e il riconoscimento di Città Slow”, ha concluso il sindaco di Orsara di Puglia.