Manfredonia: il Presidente Michele Emiliano inaugura la “Senologia”

59

Questa mattina il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha inaugurato, insieme al Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla, i nuovi locali della “Senologia” dell’Ospedale “San Camillo de Lellis” di Manfredonia.

I lavori, conclusi da poco, sono stati realizzati con un finanziamento di 500.000 euro di Fondi FESR.

Con il taglio del nastro della nuova struttura, il Presidente Emiliano ha dato simbolicamente il via al nuovo corso del “San Camillo“.

Questa amministrazione regionale – ha dichiarato il Presidente Emiliano – ha investito e continuerà ad investire nell’Ospedale di Manfredonia. Abbiamo convinto il Ministero della Salute che si possono rinforzare anche gli ospedali di base. Siamo, così, riusciti a fare una programmazione che, pur nel rispetto dei vincoli ministeriali, ha consentito di mantenere le strutture complesse e, in questi giorni, la ASL sta concludendo i concorsi per nominare i relativi direttori. Abbiamo aumentato il numero di posti letto di 40 unità. Tra pochi giorni, inoltre, arriveranno anche qui, come negli altri ospedali pugliesi, i nuovi operatori socio-sanitari assunti con il concorso regionale. Invito tutti, quindi, a fare il tifo per questo ospedale che negli ultimi anni ha riguadagnato un buon livello ed ha ancora molte altre potenzialità da sviluppare”.

Il Presidente, insieme al consigliere regionale Paolo Campo, ha visitato anche la “Chirurgia Generale” (di recente ristrutturata dalla ASL confondi propri per un importo di 610.000 euro) e i nuovi locali della “Lungodegenza”.

Il processo avviato – ha spiegato il Direttore Generale Vito Piazzolla – è quello di una migliore organizzazione delle Strutture e dei Servizi dei tre Presidi Ospedalieri in base alle loro specificità. A Manfredonia abbiamo concentrato l’attività di lungodegenza. A breve, come previsto dal Piano Regionale Ospedaliero, sarà attivata anche una Unità di Degenza di “Riabilitazione” non appena sarà reclutato il personale sanitario necessario”.

L’unità di degenza sarà dislocata al Secondo Piano, in locali adiacenti alle palestre, di recente ristrutturate e dotate di adeguate attrezzature e strumentazione.

 A queste attività a breve si aggiungerà un servizio di day service e di day surgery multidisciplinari che consentirà, anche a Manfredonia, di effettuare, in setting ambulatoriale, interventi chirurgici minori di “Chirurgia Generale”, “Oculistica”, “Ginecologia” e “Urologia”.