A Bovino il Rossomandi’s birthday con l’omaggio a Beethoven a 250 anni dalla nascita

38

Sarà dedicato al musicista Florestano Rossomandi, nato proprio a Bovino il 22 agosto 1857, il settimo appuntamento della XVIII edizione del Festival dei Monti Dauni, in collaborazione con il Comune di Bovino e la Proloco di Bovino. Nel caratteristico borgo pugliese si celebra il 163° anniversario della nascita di Rossomandi.

            Non potendo realizzare la tradizionale masterclass in pianoforte, la terza edizione del “Rossomandi’s Birthday” avrà come unico appuntamento il tradizionale concerto serale,che quest’anno vede protagonisti il duo Loprete-Gravino.

            La prima parte dell’esibizione vedrà come unico interprete il giovane pianista dauno, laureatosi al Conservatorio “Giordano” con la lode e la menzione d’onore, Giuseppe Loprete, con un programma che omaggia il sommo genio di Bonn, Ludwig van Beethoven, nel 250° anniversario della nascita, toccando poi i ritmi e le danze latino-americano, con un omaggio ad Alberto Ginastera.

            La seconda parte del concerto sarà caratterizzata dalla presenza di un altro validissimo artista di Capitanata, il flautista Michele Gravino, che si farà apprezzare interpretando diverse fantasie d’opera.

            Il concerto, in programma presso Piazzale Portella Rione, si svolgerà del tutto in sicurezza rispetto alle recenti norme anti-Covid.

            All’evento si accede indossando la mascherina, con ingresso libero fino ad esaurimento posti e prenotazione consigliata sulla piattaforma Eventbrite.