Guardia Costiera e di Finanza salvano 16 persone in difficoltà per il forte vento

49

Nel corso della mattinata di ieri, la Sala Operativa della Guardia Costiera di Manfredonia è stata allertata dall’unità navale BS100 della Guardia di Finanza di Manfredonia che, già presente in località Mattinatella, agro del Comune di Mattinata, ha segnalato la presenza di un natante di 4 metri in difficoltà e con 3 persone a bordo nonché la presenza di 13 bagnanti bloccati sulla spiaggia prospiciente in quanto lo stato del mare non rendeva possibile risalire a bordo dell’imbarcazione da loro precedentemente utilizzata.

Immediata l’attivazione della catena di soccorso, coordinata dalla Sala Operativa di Manfredonia che ha visto l’intervento in mare dell’unità della Guardia di Finanza già presente e dei due mezzi della Capitaneria CP263 e GC085.
Con non poche difficoltà, in considerazione dello stato del mare e del forte vento presente in zona, le due operazioni simultanee di salvataggio sono state portate a termine, con il battello pneumatico GC085 che è riuscito a portare in salvo i tre occupanti del natante in difficoltà (rimasto poi bloccato sulla scogliera e recuperato in data odierna da ditta specializzata) e con la vedetta BS100 che ha recuperato le altre 13 persone presenti sulla medesima spiaggia. Le persone soccorse, tutte in buono stato di salute, sono state trasportate in sicurezza fino al porticciolo di Mattinata ed al porto di Manfredonia.

In altri eventi occorsi nella giornata di ieri, la Guardia Costiera di Manfredonia ha assistito e soccorso altre due imbarcazioni in difficoltà con 10 persone a bordo.
“Si raccomanda a tutti prima di intraprendere il mare e la navigazione – si legge in una nota della Capitaneria – di consultare i bollettini meteomarini e verificare l’efficienza del mezzo nautico da utilizzare. Per ogni emergenza in mare è possibile contattare il numero blu 1530”.