Cia Capitanata, consegnati gli attestati RSPP a Monte Sant’Angelo

34

Si è svolto con pieno successo il corso gratuito per la formazione delle figure interne aziendali RSPP, Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione delle imprese agricole.

Il corso, della durata di 32 ore, si è svolto in presenza, nel rispetto di tutte le norme anti-Covid, nella sede del Gal Gargano. E’ stato organizzato dalla CIA Agricoltori Italiani della Capitanata d’intesa con SMILE Puglia. Vi hanno partecipato 11 imprese agricole che assumono manodopera e operano in provincia di Foggia. “Abbiamo consegnato gli attestati agli imprenditori agricoli partecipanti”, ha dichiarato Michele Ferrandino, presidente provinciale di CIA Capitanata.

“L’iniziativa è parte di una più ampia progettualità che riguarda i fondi EBAN”, ha aggiunto Ferrandino. “Con il corso appena svolto”, ha dichiarato Nicola Cantatore, direttore provinciale di CIA Capitanata, “prosegue l’azione della nostra organizzazione a favore delle imprese, da una parte per aiutarle a ottemperare a tutti gli adempimenti riguardanti la sicurezza sul lavoro e dall’altra per facilitare l’acquisizione degli strumenti necessari ad essere competitivi sul mercato”.

L’RSPP (acronimo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) è la persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all’art. 32 designata dal datore di lavoro, a cui deve rispondere, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi. Questo servizio provvede a individuare i fattori di rischio, elaborare delle misure preventive e protettive per la sicurezza e la salubrità degli ambenti di lavoro, proporre programmi di informazione e formazione e fornire specifiche informazioni ai lavoratori sui rischi potenziali e sulle misure di prevenzione da adottare.

Per ricoprire l’incarico di RSPP è necessario aver partecipato a specifici corsi di formazione, con verifica di apprendimento, adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative; in materia di prevenzione e protezione dei rischi; anche di natura ergonomica e da stress lavoro-correlato; di organizzazione e gestione delle attività tecnico amministrative; di tecniche di comunicazione in azienda e di relazioni sindacali.

La durata di formazione per il datore di lavoro che ricopre l’incarico di RSPP cambia in relazione al livello di rischio della sua azienda.