Innovagro, la Puglia internazionalizza le imprese agricole sui mercati di Slovenia, Serbia, Albania, Grecia e Croazia

40

Venerdì 30 ottobre si è tenuto l’Info-Day sul progetto Innovagro, una rete che vede collaborare CIA Puglia e diverse aziende agricole pugliesi con le istituzioni e il mondo imprenditoriale del comparto primario e del turismo di diversi Paesi: Slovenia, Serbia, Albania, Grecia e Croazia.

Nell’info-day, si è discusso dei primi risultati ottenuti grazie agli incontri e agli scambi di esperienze e buone pratiche che hanno cominciato a costruire una rete di progetti per lo sviluppo e la cooperazione.

La Puglia e le sue eccellenze produttive approdano sui mercati dell’area Adriatico-ionica grazie a CIA Agricoltori Italiani. Con la piattaforma VIBIEC e il progetto Innovagro, finanziato nell’ambito del Programma Adrion, le imprese agricole pugliesi associate a CIA Puglia avranno a disposizione un sistema di promozione innovativa a livello internazionale, attraverso il rafforzamento di una piattaforma interattiva ed il sostegno all’ingresso sul mercato internazionale.
CIA Puglia ha scommesso sulla scelta di presentare i modelli agricoli dei propri associati legati al rispetto del territorio e alla valorizzazione delle capacità di integrazione con l’ambiente d il benessere sociale.

Quello che offre la piattaforma è un vero e proprio accompagnamento, con un servizio utile a valorizzare le singole produzioni e a lanciare il network del progetto Innovagro a beneficio degli associati.

Ci sono piccole, medie e grandi realtà del comparto primario pugliese pronte a esportare innovazione, conquistando un mercato internazionale sempre più interessato ai nostri modelli di agricoltura sociale ed ecosostenibile.

Le nostre filiere produttive, quelle con maggiore capacità di creare valore aggiunto, sono la chiave di volta per allargare gli orizzonti commerciali delle imprese pugliesi. Migliorare i margini aziendali attraverso l’attivazione di una filiera lunga, un modello di produzione eco-sostenibile e l’agricoltura inclusiva.

Partendo da dati concreti, CIA Puglia ha conquistato la fiducia degli operatori internazionali, primo requisito per intraprendere un percorso che vedrà protagoniste le aziende associate nelle successive tappe del progetto.

Per le imprese che hanno aderito al progetto, CIA Puglia garantisce una serie di servizi, a partire dall’accompagnamento e promozione utili ad avviare attività di import/export sui nuovi mercati.

Cia Puglia sta lavorando per la partecipazione ad altri progetti simili e alla relazione di un’eventuale seconda fase del progetto.

Il progetto prevede l’adesione alla piattaforma on line disponibile sul https://innovagro.adrioninterreg.eu.