La Luce della Pace di Betlemme, piccola fiamma di speranza e pace, al Policlinico Riuniti di Foggia

35

Oggi 20 dicembre 2020 alle ore 17.30 presso il Policlinico Riuniti di Foggia si terrà un momento di veglia e di incontro per portare la Luce della Pace di Betlemme, simbolo di pace e fratellanza, in “prima linea”, ai malati Covid e agli operatori sanitari direttamente coinvolti.

L’evento è organizzato dall’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani – Zona Daunia, Responsabili Rachele Bonfitto, Alessandro Di Michele e Assistente Ecclesiastico Fra Giovanni Maria Novielli.

Saranno presenti il Vicepresidente della Regione Puglia Avv. Raffaele Piemontese, il Direttore Amministrativo del Policlinico Riuniti di Foggia Dott. Michele Ametta, il Dirigente medico della Direzione Sanitaria del Policlinico Riuniti di Foggia Dott. Giovanni Villone, Padre Giuseppe Nardella della Diocesi di Foggia – Bovino.

Nella Chiesa della Natività a Betlemme vi è una lampada ad olio che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall’olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra. A dicembre, ogni anno, da quella fiamma ne vengono accese altre e vengono diffuse su tutto il pianeta come simbolo di pace e fratellanza fra i popoli. Dal 1986 gli Scout viennesi hanno deciso di collaborare alla distribuzione della Luce della Pace, mettendo così in pratica uno dei punti chiave dello scoutismo, l’amore per il prossimo espresso nella “Buona Azione” quotidiana. Dal 1996 la Luce della Pace da Betlemme viene diffusa, attraverso gli Scouts, in tutta Italia: da Trieste a Lecce.

L’evento si svolgerà all’aperto, evitando ogni forma di assembramento e limitando la partecipazione ai soli educatori scouts.

“Chi crede nella Pace, supera ogni ostacolo per incontrare l’altro!”