Prosegue senza sosta la campagna vaccinale dei soggetti in condizioni di estrema vulnerabilità e di disabilità grave al Policlinico Riuniti

38

Prosegue senza sosta la campagna vaccinale dei soggetti in condizioni di estrema vulnerabilità e di disabilità grave al Policlinico Riuniti di Foggia.

Hanno già ricevuto la prima dose 185 pazienti emodializzati, 266 pazienti portatori di trapianto renale ed epatico o candidati a trapianto, 34 talessemici, 41 oncoematologici, 60 oncologici. Sono stati vaccinati anche 150 conviventi di persone fragili.

Oggi sabato 10 aprile, nelle agende degli ambulatori vaccinali della U.O.C. Igiene dell’Ospedale Colonello D’Avanzo, sono programmati 30 pazienti in trattamento radioterapico. 

Nella settimana dal 12 aprile al 19 aprile è previsto il completamento della chiamata di altri 500 pazienti oncologici con i relativi caregiver e il prosieguo dell’offerta alla popolazione residente con il passaggio alla vaccinazione delle persone tra 70 e 79 anni.