Vico del Gargano: blitz anti assembramento “coronavirus”: sanzionati 2 locali e 29 giovani.

28

Nelle serate del recente fine settimana, i reparti della Compagnia Carabinieri di Vico del Gargano hanno svolto una serie di controlli sui luoghi di assembramento del territorio, per verificare il rispetto delle norme anticovid, contrastare l’uso e lo spaccio degli stupefacenti, individuare gli illegali possessori di armi, prevenire gli incidenti stradali accertando l’osservanza delle norme “salvavita” del Codice della Strada.

I Carabinieri per tutelare la sicurezza della comunità Garganica, hanno perlustrato in particolare le aree vicine agli esercizi pubblici ove si concentra la “movida”, poiché il desiderio di svago induce ad una minor prudenza sanitaria ed attira i soggetti dediti alla cessione della droga, sempre alla ricerca di nuove “vittime”. Particolare attenzione è stata rivolta all’eventuale detenzione illecita di coltelli e oggetti atti ad offendere, la cui immediata disponibilità, in caso di liti, puo’ provocare gravi eventi, specie in ambienti ove si fa uso di droga ed alcolici.

Le pattuglie delle Stazioni Carabinieri di Vico del Gargano, Peschici, Rodi Garganico, Carpino, Ischitella, Cagnano Varano e della Sezione Radiomobile di Vico del Gargano, nei rispettivi territori, hanno sanzionato 2 locali, 1 di Ischitella e 1 di Carpino, per aver consentito la consumazione dei pasti da asporto nelle vicinanze. Inoltre i controlli anti assembramento e sull’utilizzo della mascherina, hanno consentito di sorprendere alcuni inadempienti, 19 in Carpino, 3 in Cagnano Varano e 7 in Vico del Gargano, questi ultimi, 1 maggiorenne e 6 minorenni, venivano trovati riuniti senza mascherina, dopo le ore 22.00, all’interno di un’abitazione ove avevano organizzato una grigliata.

Conseguente l’elevazione di un verbale per ciascun esercizio e giovane, per il pagamento di 280 euro, entro 5 gg.

Le verifiche sui giovani sospettati di vendere e far uso di stupefacenti, hanno portato al segnalamento di alcuni assuntori, 4 in Peschici, 1 in Rodi Garganico, 1 in Carpino e 1 in Vico del Gargano, sorpresi con dosi personali di marijuana e hashish.

Durante i controlli, l’azione operativa ha individuato 2 soggetti sospetti in Vico del Gargano, che perquisiti venivano trovati in possesso di un coltello a serramanico ciascuno della lunghezza di 16 cm.

Immediato il sequestro delle armi e degli stupefacenti.

Ai fini della sicurezza stradale, i Carabinieri della Sezione Radiomobile e delle Stazioni di Vico del Gargano e Ischitella, hanno elevato 17 contravvenzioni al codice della strada, con conseguente detrazione di punti, riguardanti l’obbligo di indossare la cintura di sicurezza, l’uso del cellulare alla guida, la mancanza della copertura assicurativa, la guida in stato di ebbrezza alcolica, la mancata revisione del veicolo, il sorpasso non consentito ed il transito con semaforo “rosso”.