Atti vandalici: ennesimi danni a un bus Ataf

154

Ormai non è una novità, purtroppo, quella che ATAF si trova a dover denunciare per l’ennesima volta. I vandalismi ai danni dei bus accadono troppo spesso: non c’è pace per i mezzi pubblici dell’azienda di trasporto foggiana.

Sabato sera, infatti, 24 aprile, un mezzo sulla linea 4 ha subito l’ennesimo danno dopo che il lancio di un oggetto non identificato ha crepato uno dei vetri dell’autobus, quello posteriore destro, che poi si è frantumato, fortunatamente senza ulteriori danni.

Il fatto è accaduto intorno alle 21.00, durante il percorso che da via Ilaria Alpi porta a viale degli Aviatori. Per fortuna, sul mezzo non erano presenti passeggeri a bordo, come spesso accade a quell’ora, data anche la zona rossa che interessava la città di Foggia.

Un altro mezzo, sempre sulla linea 4 e nella stessa fascia oraria, mentre effettuava la consueta corsa, ha subito un lancio di sassi, più o meno nella stessa zona, questa volta senza danneggiamenti evidenti. Ma una tragedia evitata non basta e, ancora una volta, ATAF chiede alla città maggiore senso di responsabilità e civiltà.