Pietramontecorvino, torna il Terravecchia Festival

108

Dal 28 agosto al 5 settembre, con 8 concerti gratuiti, escursioni, visite guidate e dibattiti.
Protagonisti Daniele Sepe, Pietra Montecorvino, Her, Lavinia Mancusi, Peppe Totaro e tanti altri.
Escursioni a Monte Sambuco, nel sito archeologico di Montecorvino e nel quartiere medievale.

PIETRAMONTECORVINO (Fg) –Con 8 concerti e 6 tra visite guidate ed escursioni, tutti eventi a cui si può partecipare gratuitamente e su prenotazione, a Pietramontecorvino torna il Terravecchia Festival dal 28 agosto al 5 settembre 2021. L’undicesima edizione è organizzata come sempre dall’associazione culturale-musicale Terravecchia in Folk e dal Comune di Pietramontecorvino, col sostegno della Regione Puglia nell’ambito del Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo, e partnership di assoluto rilievo tra cui quelle di GalMeridaunia, Università di Foggia, rete de I Borghi più belli d’Italia e Touring Club.

I CONCERTI. La location è quella di Piazza Municipio. Si comincerà sabato 28 agosto con un doppio appuntamento: alle ore 21,saranno protagoniste la chitarra, la voce e le canzoni di Peppe Totaro; alle 22, invece, sul palco salirà Pietra Montecorvino, cantante e attrice sulle scene da 40 anni, interprete originale di innovazione e tradizione nel solco della grande scuola partenopea.

Il 3 settembre, altro doppio appuntamento: alle ore 21, Andrea Marchesino e Alessandro D’Alessandro, alle 22.30 O’Rom. La sera dopo, quella del 4 settembre, tre diversi concerti: alle ore 21, toccherà a Progetto Traktor; alle 22 a Lavinia Mancusi; chiusura in grande stile con la voce e il violino sublimi della bravissima Her. L’ultimo concerto dell’edizione 2021 vedrà protagonista Daniele Sepe, il 5 settembre alle ore 21.30.

VISITE GUIDATE E ESCURSIONI. Nelle giornate del 28 agosto, 3-4 e 5 settembre, si potrà partecipare alle visite guidate per scoprire il centro storico di Pietramontecorvino e il quartiere medievale di Terravecchia: la mattina dalle 10 alle 12 e in serata dalle 17 alle 20. Si pagherà solo e soltanto un ticket di 3 euro per l’ingresso e la visita alla Torre Normanna.

Sono previste anche altre due escursioni: il 28 agosto, partenza alle ore 8 per scoprire il sito archeologico di Montecorvino el’antica torre fortificata che domina un paesaggio naturale meraviglioso, collocata al centro di un’area nella quale gli scavi condotti negli ultimi anni hanno fatto emergere i resti di un insediamento medievale. IL 4 settembre, infine, è in programma la visita guidata con escursione nell’area naturalistica di Monte Sambuco: partenza alle ore 8 da Piazza Municipio. Per informazioni e prenotazioni sia per gli spettacoli che per visite guidate ed escursioni è possibile contattare via whatsapp il 3208424655.

AREE INTERNE, LA RASSEGNA “IL SALOTTO DI PAGLIA”. Nell’ambito del Terravecchia Festival, e con la partnership del Comune di Pietramontecorvino e del GalMeridaunia, il giardino pensile del Palazzo Ducale ospiterà dal 3 al 5 settembre la quarta edizione del ‘Salotto di paglia”. La rassegna d’incontri sarà dedicata al tema delle Aree Interne, con interventi, dibattiti e tavole rotonde sulle direttrici “Natura”, “Comunità” e “Cultura” per lo sviluppo dell’entroterra italiano. Assieme ai sindaci dei comuni capofila dei raggruppamenti delle aree interne di Gargano e Monti Dauni, interverranno: il presidente della Provincia di Foggia, Nicola Gatta; i rappresentanti istituzionali del GalMeridaunia; il direttore generale del settore Turismo e Cultura della Regione Puglia, Aldo Patruno; il presidente della rete de I Borghi più belli d’Italia, Fiorello Primi; il consigliere del Governo per la Strategia Nazionale Aree Interne, Domenico Gambacorta; autorevoli esponenti del mondo imprenditoriale, sociale e culturale.