Basta Ferrante, Foggia batte Monopoli 1 a 0

117

Vittoria di misura, ma ampiamente meritata, per gli uomini di mister Zeman nel derby di Puglia contro il Monopoli. I rossoneri passano in vantaggio nel primo tempo sfiorano due volte il raddoppio ma non chiudono la gara. Nella ripresa il Monopoli si apre, ma Alastra non viene mai impensierito, e così i rossoneri tengono aperta fino al 90’ una gara che  non è mai stata in discussione.

La cronaca. Il tecnico rossonero apporta alcune modifiche rispetto agli undici iniziali della trasferta di Palermo e schiera in campo, con il consueto 4-3-3: Alastra tra i pali; Garattoni, Girasole, Sciacca e Martino in difesa; a metà campo Gallo, Petermann e Rocca; in attacco Di Grazia, Ferrante e Merola. Dopo un avvio di gara senza particolari emozioni, al 26’ Petermann, da fuori area, calcia e colpisce il palo. Un minuto dopo anche Gallo si ritrova nella stessa situazione. Al 32’ Ferrante sblocca il parziale e porta i satanelli in vantaggio. Termina 1-0 la prima frazione di gioco.

Nella ripresa, al 68’ occasione per i padroni di casa con Petermann che viene murato da Loria. Al 75’ la formazione ospite, con Starita, prova la prima vera conclusione sotto porta ma la palla termina alta sulla traversa. All’83’ il Monopoli resta in dieci uomini per l’espulsione di Bizzotto. Al 91’ Rizzo Pinna non trova la porta. Termina 1-0 allo “Zaccheria”.

Area Comunicazione Calcio Foggia 1920