Lucera: arrestato con mezzo chilo di marijuana in casa

26

Proseguono incessanti i controlli ed i servizi di contrasto dei carabinieri di Lucera volti a porre a freno l’inquietante e diffusissimo fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacente.

A farne le spese è stato F.C., 40enne lucerino, sorpreso, nella giornata del 29 ottobre scorso, in casa in possesso di oltre mezzo chilo di marijuana nonché di bilancino elettronico di precisione e materiale per il confezionamento delle singole dosi.

I militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Lucera avevano ricevuto da qualche tempo segnalazioni circa un sospetto viavai presso l’abitazione dell’uomo ed hanno immediatamente fatto scattare il piano d’azione.

I servizi di appiattamento e di osservazione hanno subito dato conferma dei movimenti sospetti intorno alla casa del prevenuto e, con prontezza è stata data esecuzione ad una meticolosa attività di perquisizione che, all’interno di un mobile della cucina, ha consentito loro il rinvenimento di n. 3 buste in cellophane contenenti la sostanza stupefacente ed il materiale ritenuto utile per il confezionamento delle singole dosi da porre in commercio.

Dichiarato in arresto dai Carabinieri è stato collocato agli arresti domiciliari, dove è rimasto, a seguito del giudizio di convalida celebratosi nella giornata di ieri, con il  quale il Tribunale di Foggia ha stabilito la prosecuzione della misura cautelare.