Responsabile della protezione dei dati, al via il Corso di alta formazione. Ad organizzarlo Cinfor, Ordine degli Avvocati e Scuola di Informatica Giuridica di Capitanata

83

Rappresenta un importante appuntamento di crescita professionale il Corso di alta formazione su Protezione dei dati personali per “Responsabile della protezione dei dati (DPO)” organizzato dal 5 novembre al 19 marzo 2022 da Cinfor (Centro per l’Informatica e l’Innovazione Forense), Ordine degli Avvocati di Foggia e Scuola di Informatica Giuridica di Capitanata, col patrocinio del Consiglio Nazionale Forense, del Garante per la protezione dei dati personali e della FIIF (Fondazione italiana per l’innovazione forense).

Il Regolamento europeo n. 679/2016 ha riformato la disciplina europea sulla protezione dei dati personali sostituendo la Direttiva 95/46/CE e, pur essendo in vigore dal 24/5/2016, la sua applicazione è stata differita al 25/5/2018. Il Regolamento introduce, fra l’altro, la figura del Responsabile della protezione dei dati (Data Protection Officer – DPO), figura di riferimento per la PA e le aziende in materia di protezione dei dati personali.Il corso costituisce un percorso di formazione per affrontare il tema della protezione dei dati personali e per approfondire il ruolo e i compiti previsti per questa nuova figura del Responsabile della protezione dei dati. L’obiettivo è fornire una preparazione di tipo specialistico, sotto il profilo teorico-metodologico ed applicativo, in materia di diritto alla protezione dei dati personali, sicurezza informatica, sistemi di comunicazione e ICT (Information and Communication Technologies – Tecnologie della informazione e della comunicazione) rispetto al contesto normativo nazionale, comunitario ed internazionale al fine di formare i Responsabili della Protezione dei Dati (DPO).

Il comitato scientifico è formato dagli avvocati Nicola Fabiano, Diego Petroni, Filippo Bianchini, Nadia Arnaboldi, Valentina Grazia Sapuppo. L’evento di presentazione, previsto per il 5 novembre, vedrà la partecipazione degli avvocati Carolina Scarano, Nicola Fabiano e del presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Foggia, Gianluca Ursitti.

“Il corso coinvolge docenti di altissimo spessore professionale e di primario rilievo a livello nazionale e internazionale”, dichiara l’avvocato Nicola Fabiano, presidente Cinfor. “Si tratta di un’importante opportunità per il territorio”.

Il corso si articola in lezioni e studio individuale, ha una durata di complessive 94 ore e si terrà in modalità webinar mediante collegamento da remoto su piattaforma Zoom. La frequenza è obbligatoria.Le lezioni si terranno il venerdì dalle ore 15:00 alle ore 18:00 e il sabato dalle ore 9:30 alle ore 12:30. Per informazioni sulla didattica è possibile contattare la segreteria del corso alla email corsodpo@cinfor.it. Il programma completo e le modalità per iscriversi sono pubblicati sul sito https://corsodpo.cinfor.it. Al corso potranno iscriversi fino al 5 novembre massimo 200 partecipanti esclusivamente avvocati e praticanti iscritti all’Ordine degli Avvocati di Foggia.Sono riservati 20 posti per avvocati e praticanti, iscritti presso altri Ordini.È richiesto a ciascun partecipante ammesso il versamento prima dell’inizio del corso – a titolo di contributo spese – della sola quota di iscrizione di € 100,00. Una quota simbolica, a fronte di un corso di alta formazione di grandissimo valore, che normalmente richiederebbe al professionista una spesa di varie migliaia di euro. Ai partecipanti che avranno frequentato con profitto e superato l’esame finalesarà rilasciato un attestato di partecipazione che potrà essere fatto valere per gli usi consentiti dalla legge. Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Foggia ha attribuito 12 crediti formativi, di cui 3 in materie obbligatorie, per il 2021, e 12 crediti formativi, di cui 3 in materie obbligatorie per il 2022.