San Severo: carabinieri sequestrano circa 400 grammi di cocaina in un garage intestato a soggetto deceduto quasi un anno prima.

90

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di San Severo, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti, rinvenivano circa 400 grammi di cocaina di ottima qualità, all’interno di un garage disabitato.

I militari dell’Arma, a seguito di segnalazione di residenti in zona, circa un via vai di persone nei pressi di un garage, sono intervenuti nella serata del 19 novembre, dopo vari appostamenti, rinvenendo all’interno dello stesso, la predetta sostanza suddivisa in 3 confezioni.

Il dato paradossale è stato che il reale proprietario del locale sia risultato deceduto a febbraio 2021, rendendo quindi difficile l’individuazione del reale utilizzatore dello stesso, che quindi verosimilmente veniva adibito a deposito droga per lo smercio in grandi quantitativi. Infatti la sostanza era suddivisa,  in 3 confezioni, che a loro volta sarebbero dovute essere “tagliate” prima di essere vendute sul mercato.

L’ottima qualità dello stupefacente avrebbe consentito molto probabilmente anche la divisione 1 a 3, cioè per ogni grammo di sostanza reale, utilizzando sostanze volgarmente dette da “taglio”, avrebbero portato sul mercato circa 1kg e mezzo di sostanza.

L’attività in parola è significativa su vari aspetti, il primo, imprescindibile, sulla fiducia dei cittadini nel segnalare all’Arma situazioni “anomale”, in seconda analisi la pronta risposta dei militari che hanno prima verificato la zona e, sebbene non abbiano notato particolari movimenti, sono intervenuti al primo concreto sospetto, rinvenendo l’importante quantitativo sequestrato.