La CCIAA di Foggia approva un documento per la legalità

97

Il Consiglio della Camera di Commercio di Foggia, con tutte le componenti presenti al suo interno, intende esprimere soddisfazione e pieno sostegno alla magistratura e alle forze dell’ordine all’indomani dell’importante azione antimafia messa a segno sul Gargano.

L’affermazione e la tutela dell’economia legale è alla base di qualunque processo di sviluppo socio economico stabile e duraturo per la provincia di Foggia. Per questo non può esserci spazio alcuno per la cosiddetta zona grigia e l’Ente ancora una volta ribadisce il pieno sostegno e la totale collaborazione alle forze dello Stato impegnate in questa essenziale battaglia.

Una collaborazione fattiva che si manifesta attraverso azioni  e comportamenti concreti: la messa a disposizione di Prefettura e Forze di Polizia di tutti gli strumenti operativi e le banche dati sul sistema d’impresa del territorio per approfondire l’attività di intelligence;  la costituzione di parte civile nei processi contro la mafia a tutela di tutti gli imprenditori del territorio; la firma di protocolli d’intesa con le principali realtà del terzo settore impegnate per l’affermazione della legalità in provincia di Foggia.

Il Consiglio ribadisce che la lotta alla criminalità e il rispetto della legalità sono i principi inderogabili che caratterizzano ogni sua azione così come affermato al momento del suo insediamento. Per questo intende rinnovare e intensificare con le associazioni di categoria il suo impegno nel lavoro di sensibilizzazione del tessuto economico e produttivo per far crescere ed affermare tra le imprese delle provincia di Foggia la cultura della legalità e la collaborazione con tutti gli organi dello Stato impegnati nella lotta alla criminalità organizzata.