Tre Daspo urbani nei confronti di soggetti indagati per reato di spaccio di sostanza stupefacente a Manfredonia e Vieste

64

Nei giorni scorsi, personale della Divisione Anticrimine della Questura di Foggia ha applicato, quattro D.A.S.P.O “Willy”, provvedimenti di divieto di accesso,  emessi su segnalazione della Compagnia dei Carabinieri di Manfredonia, dal Questore della Provincia di Foggia.

I provvedimenti sono stati eseguiti nei confronti di tre individui tratti in arresto  dalla Compagnia dei Carabinieri di Manfredonia,  per l’attività illecita di cessione della sostanza stupefacente rivolta anche nei confronti di ragazzi minorenni e in prossimità di luoghi particolarmente sensibili come, ad esempio, gli edifici scolastici, in  luoghi nevralgici per la “movida” notturna, quali il porto turistico di Manfredonia e la Villa Comunale di Vieste.

L’altro provvedimento è stato emesso a carico di un posteggiatore abusivo di Manfredonia che esercitava la sua illecita attività nei pressi del porto turistico.

Ai soggetti predetti è stato applicato il D.A.S.P.O “Willy”  che prevede, in questi casi, il divieto di accesso e di stazionamento nelle immediate vicinanze, per la durata di due anni, a tutti gli esercizi commerciali situati nei luoghi ove è stato posto in essere il comportamento censurato.