Roseto Valfortore: contributi straordinari per rilanciare il territorio e sbloccare lo spopolamento

123

Con un finanziamento ricevuto dal Ministero dell’Interno destinato alle aree interne marginali, il comune di Roseto Valfortore ha deciso di assegnare contributi straordinari a favore di nuove attività commerciali, artigianali e agricole pronte ad aprire sul nostro territorio e a chi trasferisce la propria residenza e dimora abituale nel comune di Roseto Valfortore, tutto questo al fine di agevolare l’insediamento e la permanenza di nuove attività attraverso un contributo economico una tantum e a fondo perduto, al fine di far fronte ad una situazione di rischio critico di rarefazione dell’offerta commerciale e di servizi e incentivare il flusso migratorio e contrastare la diminuzione della popolazione attraverso un contributo economico una tantum e a fondo perduto di €. 5.000,00.

Dal comune inoltre fanno sapere che per quanto riguarda l’avviso per le residenze, la priorità è rivolta ai rosetani emigrati oltre che ai nuclei familiari.