Amara sconfitta per il Foggia, finisce 3 a 1 per il Latina

111

Arriva la quarta sconfitta stagionale per gli uomini di mister Zeman che cedono il passo al Latina per 3 reti a 1.

Un brutto primo tempo per i padroni di casa che non riescono ad imporre il loro gioco. Nella ripresa a nulla valgono i tentativi per provare a recuperare la gara.

La cronaca. Il tecnico boemo schiera in campo: Alastra tra i pali; Nicoletti, Di Pasquale, Girasole e Rocca in difesa; Gallo, Garofalo e Rizzo Pinna a metà campo; Curcio, Ferrante e Tuzzo in attacco.
All’11’ guizzo di Rizzo Pinna in avanti che calcia tra le braccia del portiere. Al 14’ arriva la doccia fredda per i rossoneri con la rete realizzata da Nicolao. Al 17’ Ferrante prova a sorprendere Cardinali ma la palla finisce, di poco, alta sulla traversa. Al 19’ cross di Tuzzo in area di rigore e bella rovesciata di Curcio, ma la palla termina fuori dai pali. Al 21’ Rocca ci prova dalla distanza.
Al 32’ Alastra provvidenziale su un tiro insidiosissimo di Sane. Al 40’ punizione a limite dell’aria per il Latina realizzata da Esposito.
Termina 0-2 la prima frazione di gioco.
Nella ripresa, al 55’ Sane firma il terzo gol degli ospiti. I padroni di casa accusano il colpo. Al 59’ fallo in area di Tessiore su Garofalo. L’arbitro concede il calcio di rigore. Dal dischetto finalizza Curcio che accorcia le distanze e riapre il match. Al 65’ ci riprova Curcio che non inquadra lo specchio della porta. Al 71’ assist di Merola per Vitali che non riesce a insaccare la palla in rete.

Al 74’ Ferrante calcia tra le braccia di Cardinali. I satanelli provano ad insidiare l’area avversaria e riequilibrare la partita, ma non riescono a concretizzare in porta. Allo “Zaccheria” finisce 3-1 per il Latina.

Area Comunicazione Calcio Foggia 1920