Arrivate a Cerignola le prime 68mila dosi del vaccino Nuvaxovid (Novavax) destinate alla Puglia

362

Sono arrivate a Cerignola, nella Farmacia dell’ospedale Tatarella, le prime dosi del vaccino Nuvaxovid (Novavax) destinate alla Puglia. Sono 68.400 e saranno ripartite in ogni provincia in base alla popolazione.

Il vaccino prevede la somministrazione di due dosi, a distanza di tre settimane (21 giorni), alle persone dai 18 anni in su. Al momento è compreso solo per il ciclo primario di vaccinazione anti-Covid e non è prevista la somministrazione di vaccini differenti per uno stesso ciclo: è dunque raccomandato a chi riceve una dose di Nuvaxovid di ricevere la seconda dello stesso vaccino.

Le Aziende sanitarie locali (ASL) organizzeranno open day, ovvero giornate ad accesso libero per consentire alle persone non ancora vaccinate contro il Covid di ricevere la prima dose di Nuvaxovid senza prenotazione.