Alberona, 8 marzo di donne e di pace

365

Questa mattina, il Club per l’Unesco di Alberona ha donato al piccolo borgo un ulivo secolare quale simbolo di pace ed  omaggio alla donne ucraine.

Con una piccola ma intensa cerimonia, carica di emozioni, questa mattina una delegazione del Club per l’Unesco di Alberona, guidata dalla presidente, Orfina Scrocco, ha donato al Comune di Alberona, l’ulivo secolare quale simbolo di pace ed omaggio alle donne dell’Ucraina.

Alla cerimonia di consegna, che si è svolta sulla terrazza panoramica del belvedere, nonostante il freddo pungente, hanno partecipato bambini e ragazzi delle scuole di Alberona, l’amministrazione comunale, con il sindaco, Leonardo De Matthaeis e il vice sindaco, Salvatore Russo, la dirigente scolastica e gli insegnanti, i genitori dei bambini.

L’ulivo secolare (un leccino di circa 10 quintali ed una circonferenza del tronco di circa 1.40 cm) è stato decorato dai bambini con letterine e lavoretti dedicati alla pace e ai bambini ucraini. Durante la mattinata, prima della cerimonia di consegna, la delegazione del Club ha incontrato i bambini a scuola e assistito alla lettura di temi e poesie.

“L’8 marzo è data storica per le donne, è data simbolo delle lotte per l’emancipazione femminile, ma quest’anno la guerra in Ucraina rende questa giornata diversa, certamente più amara, ma ci costringe a riflettere sul valore della pace, sul ruolo delle donne nelle battaglie per la libertà e l’autodeterminazione. Abbiamo coinvolto gli alunni perché pensiamo che la scuola abbia un ruolo fondamentale nella formazione civica e, quindi, nel percorso per costruire la pace” dichiara la presidente del Club, Orfina Scrocco

L’albero, nei prossimi giorni, sarà piantato in un’area scelta dall’amministrazione comunale, e curato da tutta la comunità.