Poker rossonero a Pagani, finisce 1 a 4

249

Poker rossonero al “Marcello Torre” di Pagani. Gli uomini di mister Zeman battono la Paganese per 4 reti a 1. Primo tempo sostanzialmente equilibrato tra le due compagini in campo. Nel secondo tempo i padroni di casa vanno in vantaggio con Tommasini. Ma i satanelli reagiscono bene e in appena tre minuti la ribaltano con le reti di Nicolao e Rocca. Turchetta mette i sigilli al match e nei minuti di recupero Merola la chiude in bellezza.

La cronaca. Il tecnico boemo schiera in campo il consueto 4-3-3 con: Alastra tra i pali; Garattoni, Di Pasquale, Sciacca e Nicolao in difesa; Di Paolantonio, Petermann e Rocca a metà campo; Curcio, Ferrante e Merola in attacco. Parte forte il Foggia con Ferrante al 4’ ma la palla finisce di poco fuori dalla porta, poi ci prova Merola per 2 volte ma il gol non arriva. Termina 0-0 la prima frazione di gioco.

Nella ripresa, al 58’ arriva il gol di Tommasini. I Satanelli non demordono e al 66’ Curcio prova a battere Baiocco su calcio piazzato, ma la palla viene respinta con i pugni. Al 70’ Nicolao pareggia i conti e tre minuti dopo Rocca la ribalta mettendo a segno la rete del doppio vantaggio. All’84’ Turchetta mette al sicuro il risultato e allo scadere Merola chiude una bellissima serata di calcio con la quarta rete.