Imprese femminili, Confcommercio riparte con il suo tour sul tema della finanza agevolata

245

Foggia, 7 aprile 2022 – Riparte il tour di Confcommercio Foggia. Dopo aver attraversato le sei più grandi città della Capitanata parlando dello strumento della finanza agevolata, l’Associazione datoriale provinciale torna  sul territorio per incontrare le donne imprenditrici e le aspiranti tali per presentare il Fondo Impresa Femminile promosso dal MISE.

La misura ha due linee di azione:

  • Incentivi per la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili
  • Incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili

Con un totale di 160 milioni di dotazione con la quota maggiore destinata alle aziende a conduzione rosa già avviate.

Il finanziamento, della durata massima di 8 anni, è a tasso zero e non è assistito da nessuna forma di garanzia.

Si tratta di un’importante misura di sostegno volta a ridurre il gap di genere presente anche nel mondo dell’impresa.

Il tour toccherà le seguenti città:

San Severo: 12 aprile 2022 ore 15.30 presso la sede locale della Confcommercio in Largo Cesare Battisti, 15

Foggia: 20 aprile 2022 presso la sede provinciale della Confcommercio in via Miranda, 10

San Giovanni Rotondo: 21 aprile 2022 ore 15.30 presso l’hotel Euro, via Ragazzi del ‘99

In fase di organizzazione anche gli incontri a Vieste, Cerignola e Manfredonia.

La partecipazione è libera e si accede con mascherina ed esibendo il green pass base.

Per informazioni: 0881 560.230

“Questo Fondo è una puntuale risposta al mancato finanziamento, negli scorsi anni, della Legge 215, una sorta di risarcimento per questo tempo in cui noi donne abbiamo fatto impresa, ma faticando di più”. –ha dichiarato Lucia La Torre, presidente del gruppo Terziario Donna Confcommercio Foggia. “L’energia femminile è fondamentale per la ripresa dell’Italia post Covid e l’obiettivo, pregevole, di questa misura è proprio quello di arrivare a un incremento dell’occupazione femminile e di fortificare e ampliare il business delle aziende già esistenti. Su questo ultimo punto voglio sottolineare il lavoro e il risultato proprio della presidenza nazionale del Terziario Donna che, durante le sessioni in commissione, ha sostenuto l’importanza di non lasciare indietro le imprese già avviate quelle, cioè, che hanno subito fortemente i contraccolpi di questi anni di crisi. Noi ci siamo e con noi molte donne che vogliono e sanno fare impresa”.

“I nostri uffici sono sempre aperti alle imprese e hanno sempre raccolto le istanze del territorio. Questo importante lavoro di presenza nelle più grandi città della provincia continua con l’organizzazione di questo secondo tour. Come abbiamo già sottolineato: è nella presenza che l’incontro si arricchisce”, ha dichiarato Stefania Bozzini, direttrice facente funzioni di Confcommercio Imprese per l’Italia provincia di Foggia.