Foggia. Cerimonia per il 208° anniversario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

75

Questa mattina alle ore 11.00, all’interno della caserma “Alfredo GUGLIELMI”, sede del Comando Provinciale Carabinieri di Foggia, ha avuto luogo la cerimonia del 208° Anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

La cerimonia, cui hanno preso parte le massime Autorità civili, militari e religiose della provincia, si è svolta alla presenza di un reparto di formazione in armi, composto da Comandanti di Compagnia, Comandanti di Stazione e militari del Comando Provinciale, nonché una rappresentanza delle specialità dell’Arma, con la cornice di alcuni mezzi in dotazione ai diversi reparti. Presente inoltre una componente dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo della provincia di Foggia, che svolge una sensibile ed importante azione di supporto sociale e di protezione civile, quale espressione concreta dello spirito dell’Arma a favore del cittadino, anche fuori dal servizio attivo, nonché dei familiari di militari dell’Arma deceduti in servizio.

La Festa dell’Arma rappresenta un momento di celebrazione dei sentimenti e dei valori che ispirano l’operato quotidiano dei Carabinieri, di commemorazione dei caduti in attività di servizio e di riconoscimenti ai militari che si sono distinti nell’espletamento delle attività istituzionali, a testimonianza dell’intenso impegno profuso su ogni fronte dalle 55 Stazioni e Tenenze Carabinieri, dalle 7 Compagnie con i Nuclei Radiomobili e dai Reparti Investigativi di tutto il Comando Provinciale, oltre al comparto dell’Organizzazione per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare, nella Provincia di Foggia presente più che altrove e forte di un Comando di Gruppo, con 16 Stazioni, un Reparto Carabinieri Parco Nazionale Gargano, con altre 8 Stazioni, e un Reparto Carabinieri Biodiversità in Foresta Umbra, con 3 Posti Fissi.

In Capitanata è presente inoltre lo Squadrone Eliportato Carabinieri Cacciatori Puglia, punta di diamante dell’Arma nelle regioni maggiormente impegnate nella lotta alla criminalità organizzata di stampo mafioso a cui si unisce un’ulteriore componente speciale rappresentata dalla Sezione Anticrimine del ROS di Foggia.

Nell’ambito del contrasto alla criminalità organizzata, i militari del Comando Provinciale di Foggia hanno colpito duramente – sotto il coordinamento della DDA di Bari – i clan operanti in città e provincia.

Nelle numerose operazioni di servizio condotte nel corso degli ultimi dodici mesi, in totale sinergia con tutte le altre Forze dell’Ordine e sotto la direzione ed il coordinamento della locale Procura della Repubblica, l’Arma di Foggia si è impegnata per mantenere alti, vivi e forti i principi di libertà, giustizia e rispetto delle regole del vivere civile, operando in un contesto sociale particolarmente sensibile al ripristino dei valori di legalità e sicurezza.

Sono state inoltre numerosissime le attività svolte nel contrasto ai reati in materia di stupefacenti, ai reati predatori, contro le violenze “di genere” o ai danni delle fasce deboli, e contro ogni forma di violenza, sopruso e ingiustizia.

Gli oltre duecento anni di storia hanno contribuito a rendere l’Arma una istituzione straordinariamente moderna ed efficiente, basata su un modello i cui punti di forza sono la capillarità sul territorio e lo stretto legame con la popolazione, ancora oggi elementi chiave dell’efficienza di una Istituzione quotidianamente al servizio del cittadino.