Il Pescara travolge i rossoneri, finisce 0 a 4

129

Il Foggia travolto dal Pescara per 4 reti a 0. I Satanelli non riescono ad imporre il loro gioco e devo soccombere agli ospiti.

Nel primo tempo, al 4’ Petermann ci prova dalla distanza ma non centra lo specchio della porta. Al 10’ Nobile si oppone a Desogus e manda la palla in corner. Al 17’ è la volta di D’Ursi che sfiora la traversa. Al 27’ Vuthaj, di testa, non riesce a schiacciare in rete. Al 43’ Lescano porta il Pescara in vantaggio. Termina 0-1 la prima frazione di gioco.

Nella ripresa, al 55’ Milani firma la rete del doppio vantaggio abruzzese. Al 66’ il Foggia resta in 10 uomini per un rosso diretto ai danni di Di Paquale. Al 78’ Kraja mette i sigilli al match. All’85’ Vergani fa il poker. Finisce 0-4 allo “Zaccheria” tra la disapprovazione del pubblico.

Di seguito il tabellino di Foggia-Pescara, gara valida per la quinta giornata di Serie C:

FOGGIA-PESCARA 0-4

MARCATORI: 43’ Lescano, 55’ Milani, 78’ Kraja, 85’ Vergani (P).

FOGGIA (4-3-3): Nobile; Costa, Di Pasquale, Sciacca, Leo; Petermann (82’ Frigerio), Schenetti, Di Noia (82’ Odjer); D’Ursi (66’ Papazov), Vuthaj (82’ Ogunseye), Peralta (46’ Tonin). A disposizione: Racicchini, Illuzzi, Garattoni, Malomo, Chierico, Ogunseye, Papazov, Frigerio, Odjer, Peschetola, Nicolao, Iacoponi, Tonin. All.: Boscaglia.

PESCARA (3-5-2): Plizzari; Milani, Gyabuaa (68’ Palmiero), Lescano (79’ Kolaj), Brosco, Boben, Mora, Kraja, Desogus (79’ Vergani), Cuppone (68’ Mehic), Cancellotti (85’ De Marino). A disposizione: Sommariva, Daniello, Palmiero, Kolaj, Vergani, De Marino, Mehic, Crecco, Ingrosso, Tupta, Saccani, Germinario. All.: Colombo.

Ammoniti: Cancellotti (P), Costa, Di Noia (F).

Espulsi: Di Pasquale (F).

Arbitro: Saia di Palermo.

Note: 2’ di recupero nella prima parte di gara, 5’ nel secondo tempo.