Primo volo dal Gino Lisa, Confagricotura: aiutare questa scommessa

39

Con il primo volo dal Gino Lisa ristrutturato si può aprire una nuova fase di sviluppo per Foggia e la sua provincia, ma come rappresentanti delle imprese dobbiamo essere consapevoli che una nuova pista e qualche collegamento aereo da soli non bastano”.

Commenta così il presidente di Confagricoltura Foggia, Filippo Schiavone il volo inaugurale di questo pomeriggio dall’aeroporto foggiano verso Milano Malpensa, della compagnia greca Lumiwings.

Come mondo agricolo – proseguono dall’associazione di categoria – abbiamo sempre sostenuto che il gap infrastrutturale per questo territorio andasse velocemente colmato e il Gino Lisa, pur non prioritario per noi, può svolgere un ruolo propulsivo; in particolare per velocizzare e rendere più efficienti le relazioni con le aziende e i mercati del nord del Paese. Ma ora è necessario fare di più, a cominciare da politiche che mettano realmente a sistema i diversi settori produttivi di Capitanata per rendere sostenibili i voli. Come insieme delle associazioni d’impresa dobbiamo essere in grado di supportare questa scommessa, coinvolgendo anche i territori limitrofi”. 

Dobbiamo trovare – conclude il presidente Schiavoneuno spazio comune in cui progettare azioni che aiutino concretamente le aziende locali a conquistare nuovi mercati. Il Gino Lisa è certamente uno strumento utile e per molti versi un simbolo. Dobbiamo tutti insieme fare in modo che sia il simbolo di un successo e non di un fallimento!”