Polizia di Stato denuncia per furto una domestica

188

Nella giornata del 6 dicembre, Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti sono intervenuti per segnalazione della Sala Operativa, presso l’abitazione di una donna che aveva appena smascherato la signora delle pulizie, per aver rubato del denaro, precisamente 800 euro all’interno dell’abitazione.

La donna raccontava agli Agenti che già da un po’ di tempo aveva notato diminuire del denaro custodito in una borsa tenuta all’interno del comò nel soggiorno.

Si trattava di una somma di denaro dei propri figli, regalie dei nonni e degli zii. 

Poiché la stessa aveva sospetto che l’inserviente avesse potuto sottrarre il denaro, aveva registrato tramite le telecamere di sorveglianza tutta l’azione del furto messa in atto dalla stessa e aveva immediatamente chiamato la polizia.

La domestica vistasi scoperta non contenta del gesto, minacciava la  donna dicendole che se l’avesse denunciata avrebbe dovuto scappare via da Foggia, perché lei appartiene ad una famiglia poco raccomandabile e nel contempo restituiva i soldi rubati che aveva nascosto sotto il cuscino del divano del giardino.

La donna veniva condotta presso gli Uffici della Questura per la compilazione degli atti di rito e veniva denunciata in stato di libertà per furto aggravato.