Male in Puglia per qualità della vita, Foggia ultima in Italia

65

La provincia di Foggia conquista la maglia nera nella classifica sulla qualità della vita nelle province italiane stilata dal quotidiano economico Il sole 24 ore, scendendo di tre posti rispetto all’anno scorso e chiudendo una graduatoria non lusinghiera per la Puglia che vede tutte le sue province collocarsi nella metà più bassa dell’elenco.

In quattro province pugliesi la qualità della vita, nell’ultimo anno, è migliorata in due invece è peggiorata.

La più alta nella classifica, è Bari che si piazza al 69esimo posto perdendo tre posizioni rispetto all’indagine stilata lo scorso anno.

Due posizioni più sotto, c’è Lecce che ha però scalato la classica di sette posizioni. La provincia di Barletta – Andria – Trani è all’85esimo posto, mentre lo scorso anno era all’87esimo. Sale di quattro posizioni Taranto che raggiunge il 97esimo posto seguita al gradino numero 100 da Brindisi che perde 8 posizioni rispetto all’anno scorso. Ultima in Italia è Foggia (che scende al 107/o posto dal 104/o dell’anno scorso) preceduta da Napoli (105) e Caltanissetta (106).

La classifica è stata realizzata sulla base di 90 indicatori suddivisi in sei macrocategorie ovvero ricchezza e consumi, affari e lavoro, ambiente e servizi, demografia, società e salute, giustizia e sicurezza e cultura e tempo libero. Il capoluogo pugliese si piazza al 28esimo posto per demografia e società mentre all’85esimo per giustizia e sicurezza. La Bat invece è prima per copertura per banda larga ma si piazza al 102esimo posto per ricchezza e consumi. Brindisi invece è al secondo posto per furti con destrezza accertati ogni 100mila abitanti ed è al 104esimo posto per numero di amministratori pubblici con meno di 40 anni. Lecce è terza in Italia per energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili e 102esima per servizi di centri per il benessere fisico. Taranto è ultima per percentuale di laureati di età compresa tra i 25 e i 39 anni ed è 105esima per la categoria affari e lavoro. Foggia infine è 12esima per numero di posti letto per specialità a elevata assistenza per ogni 10mila abitanti ma è 101esima per ambiente e servizi. (ANSA)