Transizione digitale, il 6 dicembre un incontro alla Confcommercio di Foggia

72

In un’era fatta di tecnologia e innovazione, la digitalizzazione delle imprese non è solo un’opportunità, ma anche una necessità per restare competitivi, non farsi schiacciare dalla concorrenza e avere successo nel proprio settore. Non è più possibile, infatti, restare ancorati ai vecchi modelli di business se non si vuole correre il rischio di rimanere indietro e perdersi le potenzialità offerte dai nuovi strumenti digitali.

La digitalizzazione dei processi aziendali è, quindi, una sfida che le imprese devono affrontare se vogliono garantire ai loro clienti non solo servizi di qualità, ma anche prodotti e offerte personalizzate, in grado di soddisfarne appieno le esigenze.Non è tutto: la digitalizzazione aziendale consente alle imprese di raggiungere più facilmente nuovi mercati, senza contare che l’implementazione di mezzi e tecnologie all’avanguardia contribuisce anche a ridurre i costi di produzione e l’utilizzo delle risorse, contribuendo a ottimizzare la gestione aziendale in termini di tempo, denaro e personale.

Negli ultimi anni Confcommercio sta puntando sul tema della transizione digitale e lo fa promuovendo iniziative e creando dibattito sul tema.

Si inserisce in questo percorso l’incontro dal titolo “Acceleriamo la transizione digitale” che si terrà il 6 dicembre alle ore 15.00 presso la Sala Rosa dell’Associazione e che vedrà protagonisti Roberto Gobbo, ResponsabileSales Small Centro-Sud di TIM, Savino Novelli Ceo Master Group e Giuseppe Dipierro, fondatore di Uania, il sistema che consente di aggregare in un’unica connessione più connessioni.  L’appuntamento sarà introdotto dal presidente di Confcommercio Foggia, Antonio Metauro.

Rivolto a imprese, professionisti e giovani startupper, l’incontro sarà anche l’occasione per fare il punto sulla maturità digitale della nostra provincia.

“La digitalizzazione, oltre a essere un obiettivo chiave del PNRR, è un importante driver di crescita economica e di sviluppo del tessuto sociale per il territorio. Grazie alla connettività ad alta prestazione le imprese potranno, non solo risparmiare, ma soprattutto aumentare la qualità dei loro servizi r ridurre il divario territoriale. La nostra quotidianità non può prescindere dalla digitalizzazione – ha dichiarato il presidente di Confcommercio provincia di Foggia, Antonio Metauro. È necessario attivare percorsi di accelerazione verso la transizione digitale, per questo motivo ringrazio fin d’ora gli ospiti che interverranno perché, sono sicuro, sapranno proiettarci verso il futuro”, ha concluso Metauro.