Mafredonia: sanzionati parcheggiatori abusivi, ritirate patenti di guida e fermati soggetti alla guida sotto l’effetto dell’alcool. Anche un arresto per maltrattamenti in famiglia

41

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Manfredonia, con tutte le sua articolazioni, Stazioni e Radiomobile, allo scopo di prevenire la commissione di reati che nel corso del periodo estivo tendono ad intensificarsi, hanno potenziato la vigilanza lungo le fasce costiere ricadenti nei Comuni di Manfredonia, Mattinata e Zapponeta. In particolare, sono stati predisposti maggiori controlli nei centri abitati, nelle aree portuali e all’interno degli stabilimenti balneari, per garantire un’estate tranquilla a tutti i vacanzieri che scelgono il Gargano per trascorrere un periodo in relax.

Un pregiudicato di Manfredonia è stato sorpreso mentre svolgeva la sua attività di parcheggiatore abusivo, peraltro all’interno del porto turistico di Manfredonia. Il guardamacchine è stato sanzionato amministrativamente con euro 790, nonché sequestrata la somma di denaro contante provento dell’attività illecita. Contestualmente gli è stato ordinato, con provvedimento formale, di allontanarsi dal suddetto luogo nell’attesa attesa di DASPO Urbano, così come indicato nel decreto sicurezza. In estate, nei nostri territori, con l’aumento vertiginoso di turisti, l’attività di parcheggiatore è diventata ormai un fenomeno tipico, ma va ricordato che questo esercizio rappresenta una grave illegalità, che peraltro contribuisce a congestionare ancora di più il traffico, premettendo il parcheggio anche in aree dove la sosta dei veicoli non è consentita.

In proposito, proprio nei giorni scorsi, giungeva, da parte del Tribunale di Foggia, la condanna per un altro pregiudicato del posto, artefice di analoga vicenda, in quanto sorpreso sempre dai militari questa Compagnia, nell’estate del 2020, all’interno della pineta sul lungomare di Siponto, intento a fornire indicazioni alle tante autovetture in cerca di un parcheggio, ovvero a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo.

Nel contesto dei controlli a tappeto alla circolazione stradale, i militari dell’Arma infatti hanno sanzionato diversi conducenti, per lo più residenti a Foggia, sorpresi alla guida delle loro autovetture senza patente poiché mai conseguita o, in altri casi, poiché precedentemente ritiratagli. Non sono mancate poi le multe per guida sotto influenza di alcol, con tassi alcolemici talvolta superiori all’1.5 g/l, come nel caso di un ragazzo, proveniente dal nord Italia, che con la propria auto impattava contro il guardrail.
Sempre nei giorni scorsi i Carabinieri della Tenenza di Vieste, in esecuzione di un provvedimento del giudice, emesso a seguito delle indagini e degli accertamenti effettuati dai militari, hanno arrestato un censurato del posto, per maltrattamenti nei confronti di familiari e conviventi.

I Carabinieri della Compagnia di Manfredonia continueranno anche nei prossimi giorni ad impiegare numerose pattuglie su tutto il territorio al fine di prevenire qualsiasi forma di illegalità, che possa turbare non solo la serenità dei residenti, ma anche e soprattutto quella dei molti turisti in vacanza sul Gargano.